BENJAMIN BUBB

cloudivbubb-benjamin-bubb-painter-ben-bubb
bubb-benjamin-bubb-painter-ben-bubb-224345-1
galleria-berga_benjamin-bubb_cloud_2017_olio-su-tela_60x40_3000
galleria-berga_benjamin-bubb_cloud_2017_olio-su-tela_60x40_3000_
ben-bubb-2018-art-artist-visual-arts-2-e1518435671690
cloud-uniti

BIOGRAFIA

Benjamin Bubb è un artista visuale, il cui lavoro multidisciplinare enfatizza la combinazione di maestria e osservazione. Nelle sue opere parla un linguaggio giovane e dal fresco sapore internazionale. Per lui la tecnica è narrativa nella tela tanto quanto il soggetto rappresentato. Un’idea battuta nella storia e definita nel paesaggio, come un’idea radicata nella società e nel comportamento naturale. Il tempo sancisce il risultato finale del lavoro.

Il curatore belga Stefaan Willems ha scritto del suo lavoro:

Ben crea una visione contrastante, chiaroscurale di un’impressione, quasi fossilizzata, del paesaggio e le anomalie naturali. Li mostra con potenza e grandezza, ma anche nella loro labilità. Quando un’onda diventa una metafora, la sua poesia diventa inarrestabile. Così come il surfista in azione. L’onda come metafora della condizione umana. Fortuna e sfortuna. Bubb è affascinato dal superuomo e mette fine all’antropocentrismo. La sensazione di essere vivi, a volte rappresentati da un accenno di derealizzazione certa

Benjamin Bubb (UK, 1992) ha lavorato per diversi anni come apprendista per alcuni artisti affermati arrivando poi a collaborare con diverse gallerie estere sia in mostre collettive che in personali. Ha partecipato con la Galleria Berga a G@P – Galleries at Paratissima (TO) e ad ArtePadova 2017, riscuotendo un forte successo nel pubblico italiano. “Subsistence, sky and sand”, in Galleria Berga è stata la prima mostra personale dell’artista in Italia.