hains_saffa
hains_dettaglio2hains_dettagliohains_firmaretro

Raymond HAINS – Saffa (1974)

Artista: Raymond Hains

Titolo: Saffa

Tecnica: Fiammiferi su carta

Anno: 1974

Dimensione: 31,5 x 21,5 cm

Note: Firma in basso

 

Autentica su foto a cura della Galleria Transit s.r.l., Bergamo

 

Prezzo su richiesta

Categoria:

Descrizione prodotto

 

Raymond Hains (1926-2015) è stato un pittore e fotografo francese che ha tracciato le linee guida di un nuovo approccio percettivo alla realtà. L’artista ha esordito con una serie di fotografie astratte, eseguite a mezzo di un riflettore circolare dotato di piccoli specchi che demoltiplicavano gli oggetti, ma anche con le lettres éclatées (lettere frantumate) e con gli affiches lacerati, entrando a far parte dei Nouvéaux Réalistes. Nel corso degli anni sviluppa una riflessione sempre più personale, avvicinandosi al Néo-Dada ed esponendo in numerose manifestazioni internazionali.

Come diceva Pierre Restany: “L’attività di Hains si svolge secondo due direttive fondamentali. Vi si osserva dapprima un’intenzione estetica che si afferma progressivamente. La ricerca di una forma libera, specifico prodotto della lacerazione, è portata all’estremo. (…) I colori sono vivi e cangianti, a volte fino alla lussuria, ma la visione di Hains non è limitata ad un rigido sistema di richiami estetici. In contrasto con queste forme ordinate naturalmente, alcune lacerazioni hanno l’aspetto di spazi impressionisti, con note frammentarie diffuse sull’estensione della superficie. Di qualunque tipo possano essere le analogie plastiche suscitate da queste immagini nello spettatore, esse non sono belle solo in quanto richiamano dei Matisse, dei Mathieu o dei Fautrier, ma per una loro specifica originalità: nessuna tecnica tradizionale potrebbe produrne di simili (pittura, incisione, disegno, stampa). Hains, tuttavia, ama gli incontri fortuiti con l’arte dei pittori come fattore supplementare di complessità per l’immagine scomposta della lacerazione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Raymond HAINS – Saffa (1974)”