RODOLFO LEPRE

BIOGRAFIA

Rodolfo Lepre è nato ad Aquileia, la gloriosa città romana, già capoluogo dell’antica provincia denominata “Venetia ed Histria”.

L’artista comincia la sua esperienza da architetto. Fin da giovanissimo si scopre attratto dalle arti figurative, in seguito, tuttavia, sente l’esigenza di esprimersi attraverso altri mezzi, più adatti a contenere la sua emotività. Riconsidera pertanto l’alfabeto delle forme e dei colori, maturando un suo personalissimo stile molto vicino all’astrazione geometrica. Si rivolge quindi al colore, prima, affiancandolo poi a materiali e lavorazioni che richiamano inequivocabilmente il mondo dell’architettura e della costruzione: cementi, gessi, colle, stucchi, sabbie, intonaci, acrilici, ossidi, sono solo alcune delle componenti sostanziali che Lepre utilizza nelle sue opere, cui regala una nuova fierezza, libera dalle connotazioni quasi ‘industriali’ che questi elementi originariamente si portano dietro. La materia non viene più intesa come “mezzo”, è invece glorificata e diventa soggetto stesso dell’opera, slegata definitivamente da un ruolo che generalmente le viene attribuito a priori dallo spettatore, che, spiazzato, viene invitato a cogliere nuovi legami tra forma e sostanza.

“L’opera non più rappresentazione del reale, ma essa stessa è realtà, non dimostrazione di generica abilità, ma pura e sola concretizzazione di una breve emozione, di uno stato d’essere: traccia esistenziale; mediazione tra l’uomo ed il suo spirito, sacro ed immortale.” – Rodolo Lepre.

Ha partecipato a numerose mostre collettive e rassegne d’arte contemporanea. Nel luglio del 2014 è stato protagonista di una grande esposizione presso la Loggia della Gran Guardia di Palmanova, la città stellata, un altro luogo architettonicamente molto significativo per l’artista. In quell’occasione è uscita la prima monografia dell’artista intitolata ‘Contrapposizioni’, ristampata nel 2015 in in occasione della personale in Galleria Berga a Vicenza.

OPERE

galleria-berga rodolfo-lepre game 2017 tm-su-tavola 40x40
« 2 di 6 »